Benvenuto

GeXNano è una startup innovativa, fiera di essere "100% Italian Brains". Il suo modello di business è costruito intorno allo sviluppo d'innovazioni tecnologiche che, sfruttando esclusivamente modelli di open innovation, siano orientate a trasferire sul mercato nuove soluzioni per la diagnosi e la cura della salute umana, sfruttando anche applicazioni nanotecnologiche come elemento abilitante in grado di aumentare l'efficienza e l'efficacia della diagnosi e della cura stessa, arrivando al cosiddetto POC (Point Of Care).

La mission è pensare a come migliorare la salute umana cercando di sfruttare e di applicare al meglio ciò che la scienza ci insegna, ovvero quello che deriva dall'interna pipeline di ricerca, nonchè dall'applicazione e rielaborazione della conoscenza che si può trovare nell'universo delle pubblicazioni scientifiche, che sono una vera e propria miniera di conoscenze, di eccellenza scientifica, ma alla fine anche di potenziali soluzioni traslabili in prodotti o servizi. Da questo processo creativo sono nate alcune soluzioni che ci rendono fieri di ciò che facciamo e che speriamo possano contribuire a migliorare la nostra vita.

Secondo questa filosofia, sono, infatti, in corso di svolgimento progetti di ricerca nel campo della cura delle malattie neurodegenerative mediante l'utilizzo di cellule staminali combinate con nanovettori, ovvero di ricerca e sviluppo per l'utilizzo di nanotecnologie che consentano la diagnosi di patologie gravi al POC.

Ma forse, il più significativo traguardo raggiunto a livello scientifico è stato la nascita di tre brevetti nel campo della diagnosi e cura dell'infertilità femminile, ambito che è oggi presidiato con uniche competenze scientifiche, per sviluppare e commercializzare i quali è nato uno spin-out societario dal nome Innovitas Vitae s.r.l.
GeXNano è anche laboratorio SMEL autorizzato dalla Regione Lombardia.

Dall'esperienza di GexNano, nasce il progetto i-vitae.

Visita  i-vitae.co